domenica 1 giugno 2014

Il primo libro per bambini di PS: I love my baby becouse..

Moltissime di voi mi stanno scrivendo per sapere dove sono finita ! niente paura va tutto bene però fino a luglio sarò un po' impegnata causa lavoro ... 

E' anche vero che Paullina in questo momento sta continuando la promozione dei suoi nuovi libri e non ci sono grandissime novità neanche sul suo sito e di conseguenza nessun aggiornamento sul blog.

Oggi voglio pubblicare una notizia di qualche tempo fa, a dire la verità è proprio l'ultima pubblicata sul blog di Paullina e riguarda il suo ultimo libro:

Paullina dopo 10 anni di lavoro ha scritto un libro per bambini.
La storia di una mamma e del suo bambino l'ha tenuta impegnata per 10 anni, infatti Paullina ha iniziato a scrivere questo racconto quando il suo quarto figlio aveva 18 mesi. Ed ora è cresciuto e ha compiuto il suo dodicesimo compleanno!!!
In questo decennio la nostra Paullina ha scritto facilmente circa un milione e mezzo di parole per gli adulti. (si riferisce ai nostri amati libri!!) Ed è arrivata alla conclusione che è molto più difficile scrivere un libro per bambini.
Il libro si chiama I love my baby becouse.. (io amo il mio bambino perchè..)

Ovviamente il libro è disponibile in lingua inglese, è uscito il 27 marzo  in Australia e Nuova Zelanda mentre siamo prossimi all'uscita negli Usa e UK prevista per il 31 luglio...

ps. So che molte di voi hanno letto the Children of liberty, Bellagrand in lingua originale...se qualcuna vuole condividere la storia sul blog, con riassunti, traduzioni, foto, qualche anteprima ci renderebbe molto felice nella lunghissima attesa della traduzione italiana.

1 commento:

Crème Brulée ha detto...

paullina ci stupisce sempre con i suoi libri

Ti piace il mio blog?

SONDAGGI SONDAGGI SONDAGGI SONDAGGI

consiglio fantasy: ROBERT JORDAN

"La Ruota del tempo gira e le Epoche si susseguono, lasciando ricordi che divengono leggenda;
la leggenda sbiadisce nel mito, ma anche il mito è ormai dimenticato, quando ritorna l'Epoca che lo vide nascere.
In un'Epoca chiamata da alcuni Epoca Terza, un'Epoca ancora a venire, un'Epoca da gran tempo trascorsa, il vento si alzò fra le colline.
Il vento non era l'inizio
Non c'è inizio né fine, al girare della Ruota del Tempo.Ma fu comunque un inizio."
La Ruota del Tempo - L'Occhio del mondo